Sezioni

Verucchio primo “Comune Gentile" dell'Emilia Romagna

Verucchio primo “Comune Gentile" dell'Emilia Romagna

Domenica 15 novembre, alle ore 17.30 in diretta streaming su www.italiagentile.com, Verucchio, diventerà ufficialmente il primo “Comune Gentile” dell’Emilia-Romagna con la firma da parte della Sindaca Stefania Sabba del “Manifesto delle Città Gentili”. Seguirà quindi un dialogo con Daniel Lumera, autore bestseller ed esperto internazionale nelle scienze del benessere, sul valore della Gentilezza declinato nell’ambito civico, moderato dall’imprenditore Nicola Parmeggiani, originario di Verucchio.

Con questo atto, simbolo dell’accoglienza da parte delle istituzioni e della sempre più capillare diffusione del movimento Italia Gentile sul territorio italiano, Verucchio si unirà quindi al movimento, promosso da My Life Design Academy, e agli altri comuni gentili d’Italia quali Bari, Arco, Chieti, Sirolo, Soave, Palermo e Mazara del Vallo, nonché al primo Stato Gentile quale la vicina Repubblica di San Marino. Il Comune del riminese si impegna così a riconoscere la gentilezza come valore sociale, in grado di incrementare benessere e longevità, e a realizzare e promuovere iniziative concrete a beneficio della collettività che riguardino diversi ambiti, dal sociale alla cultura, all’urbanistica, al turismo, alla ristorazione.

Con l’adesione di Verucchio a Italia Gentile verrà quindi suggellato l’impegno dell’amministrazione comunale nella creazione di relazioni sane e cordiali, e nell’avvio di azioni di sensibilizzazione alla tutela e al rispetto delle persone e dell’ambiente, atti che caratterizzano ormai da anni l’operato dell’istituzione. Infatti è dal 2015 che il Comune promuove specifiche iniziative sociali e ambientali con il coinvolgimento di realtà locali, mirando alla partecipazione attiva della cittadinanza, come il progetto “Mi prendo cura del mio paese” che oggi vede coinvolti 40 volontari in atti di utilità sociale, seguito nel 2017 dalle iniziative di educazione ambientale “Ciàpa sò e porta a chèsa”, “Pannolini lavabili”, “Bevi in vetro” e “Sfuso è meglio”; quindi nel 2019 è stato dato avvio al progetto “Verucchio Plastic Free”, mentre è dal 2018 che vengono organizzate iniziative per la Giornata Mondiale della Gentilezza del 13 novembre. Infine, nel gennaio 2020 la Giunta Comunale ha aderito al “Manifesto della Comunicazione non Ostile” con lo scopo di riportare ad un uso corretto del significato delle parole per lo sviluppo di una comunità educante. Da allora e per tutto il lockdown il Comune ha poi intrapreso una serie di attività solidali grazie a diversi volontari per sostenere i cittadini, soprattutto i più fragili, tra cui la donazione di mascherine porta a porta, pasti caldi donati dai ristoranti del territorio grazie al supporto della protezione civile, tablet ricevuti in donazione e distribuiti agli studenti che ne erano sprovvisti per permettere loro di seguire le lezioni a distanza, oltre a fornire le schede didattiche per le famiglie che non potevano provvedere alla stampa autonomamente. E ancora, sostegno telefonico alle persone sole, agli anziani e a coloro che, fortemente preoccupati per la situazione vissuta, rischiavano di ammalarsi a causa di ansia e paura.

Da tale esperienza, l’intenzione del Comune Gentile di Verucchio è di proseguire, nelle modalità consentite, con iniziative sociali e di cura del territorio, coinvolgendo maggiormente anche i gruppi giovanili presenti nella comunità. Inoltre, sono già obiettivi 2021 l’implementazione dei progetti “Verucchio Pet Friendly” e “Dog loVERs” volti a generare atti gentili anche nei confronti del regno animale.

«È un grande onore - dichiara la Sindaca Stefania Sabba - ottenere il riconoscimento di primo Comune Gentile dell’Emilia-Romagna. Un motivo di orgoglio, figlio di un percorso intrapreso fin dal primo momento del mio impegno in Comune, che non costituisce però un punto d’arrivo. Tutt’altro. La nostra amministrazione è sempre stata incline a creare relazioni sane e cordiali e ad avviare azioni di sensibilizzazione alla tutela e al rispetto delle persone e dell’ambiente in cui viviamo, e siamo intenzionati non solo a proseguire in questo solco, ma a cercare di diffondere sempre più il tema della gentilezza. Un mood ancor più fondamentale in un momento in cui l’emergenza sanitaria e le difficoltà economiche stanno scaldando gli animi ed esasperando le relazioni ai più svariati livelli. C’è bisogno di gentilezza, il Comune di Verucchio è prontissimo a fare la sua parte e ringrazia di questa grande opportunità concessaci».

L’evento online della proclamazione di Verucchio “Comune Gentile” è in programma nella giornata conclusiva della rassegna “SETTIMANA INTERNAZIONALE DELLA GENTILEZZA. Dialoghi di Gentilezza con il movimento Italia Gentile”, sette giorni dedicati al tema della gentilezza come valore personale e sociale, promossi da My Life Design Academy nell’ambito del movimento Italia Gentile, progetto d’avanguardia nato a seguito della pubblicazione del libro Biologia della Gentilezza (Mondadori, 2020), scritto a quattro mani da Daniel Lumera con la professoressa Immaculata De Vivo, epidemiologa della Harvard Medical School e tra i massimi esperti mondiali di genetica del cancro e ricerche sui telomeri. Il volume, edito lo scorso giugno, giunto già alla sua quinta ristampa e per oltre dodici settimane in classifica nella Varia, ha visto coinvolte oltre 200.000 persone dal primo lockdown da Covid-19, che da tutta Italia e dall’estero in questi mesi hanno partecipato a proposte online, aderito all’atto di “gentilezza sospesa” - assimilabile al caffè sospeso o alla spesa sospesa, dove in questo caso l’oggetto donato è proprio il libro - e generato una serie di iniziative che oggi coinvolgono attivamente un centinaio di realtà profit e non profit tra librerie, hotel, ristoranti, enti, associazioni e, appunto, comuni, che si connettono in una rete di gentilezza in continua espansione.

Lo scopo del movimento Italia Gentile è di incentivare lo sviluppo dei Comuni e delle realtà aderenti in linea con l’Agenda 2030 per lo Sviluppo Sostenibile dell’ONU, con l'obiettivo di valorizzare la relazione tra istituzione, cittadino, territorio e natura attraverso la promozione di una nuova educazione alla consapevolezza e al benessere individuale, relazionale e collettivo ad alto impatto sociale.

Durante la proclamazione, Daniel Lumera illustrerà quindi come essere gentili abbia un impatto diretto sui nostri geni, come l'ottimismo ci faccia vivere più sani e più a lungo, come la felicità aiuti i processi antinfiammatori e quale effetto possa avere la gentilezza nella società.

«La gentilezza è una medicina naturale – sostiene Daniel Lumera che la scienza ha dimostrato far bene al nostro corpo in termini di longevità, salute e benessere. Ma oltre a questo è anche un elemento relazionale, di estrema importanza in tutto il processo di trasformazione sociale. In un momento storico particolare, infatti, in cui molte persone sono soggette a emozioni relative agli istinti primari, come rabbia, ansia, paura, incertezza, frustrazione, inserire un elemento di coesione, reciprocità e cooperazione che permetta un rilascio dello stress e generi meccanismi di interdipendenza, interconnessione e solidarietà, è quanto di più importante possiamo e abbiamo il dovere di fare. Attraverso il movimento Italia Gentile, abbracciato da migliaia di persone, stiamo quindi creando un’ondata virale di Gentilezza, un “virus gentile” che contagia gli ambiti più diversi, dall’educazione alla politica, dalla sanità alla cultura, e che ci ricorda come si possano superare i periodi più difficili grazie a un senso di collettività e di comunità, a un senso profondo del Noi».

La proclamazione di Verucchio primo “Comune Gentile” dell’Emilia-Romagna sarà trasmessa domenica 15 novembre alle ore 17.30 in diretta streaming su www.italiagentile.com/settimana-della-gentilezza e sul canale YouTube di Daniel Lumera.


Per informazioni
: info@mylifedesign.com | www.italiagentile.com

Verucchio primo “Comune Gentile" dell'Emilia Romagna
What do you want to do ?
New mailCopy
Verucchio primo “Comune Gentile" dell'Emilia Romagna

Azioni sul documento

pubblicato il 2020/11/13 11:42:00 GMT+1 ultima modifica 2020-11-13T11:42:37+01:00