Sezioni

Polizia Locale: arriva lo “sportello decentrato"

Una Polizia locale più vicina ai cittadini: è l’obiettivo del progetto al via domani (sabato 9 settembre) che vedrà una pattuglia del Comando di via Costa in presidio, a rotazione, nelle frazioni di Santarcangelo e a Verucchio.

Le prime due località interessate dal nuovo servizio – a partire da domani e poi il secondo sabato di ogni mese – saranno San Martino dei Mulini dalle 8,30 alle 10,30 in via Tomba 176 (nel piazzale davanti alla chiesa) e Sant'Ermete dalle 11 alle 13 in via Martella 16, nel parcheggio all’angolo con via Casale Sant’Ermete. Il terzo sabato di ogni mese la pattuglia sarà a Canonica (8,30-10-30 in via Dell'Albana, nei pressi del campo sportivo) e poi a Stradone (ore 11-13 in via Provinciale Uso 5.551, nella piazzetta presso il ristorante).

 

Il quarto sabato del mese il servizio si trasferisce a Verucchio, prima a Villa (ore 8,30-10,30 in piazza Primo Maggio) e poi nel capoluogo (ore 11-13 in pazza Battaglini), mentre il primo sabato di ogni mese – a partire da ottobre – la PL sarà nuovamente a Santarcangelo, nelle frazioni di San Michele (ore 8,30-10,30 in via Santarcangiolese 2.452, all’ingresso del parcheggio nei pressi del bar) e poi a San Vito dalle 11 alle 13 in piazza Fratelli Rosselli, tra le scuole e l'ufficio postale.

 

Il progetto “Prossimità e sicurezza” nasce per avvicinare gli operatori della Polizia locale e i cittadini di Santarcangelo e Verucchio, con una presenza periodica e calendarizzata sul territorio per accrescere l’attenzione in particolare nei confronti delle frazioni. Il presidio rappresenterà a tutti gli effetti uno sportello decentrato, un ufficio mobile attrezzato per l’accoglienza e con tutte le dotazioni tecnologiche necessarie, al quale i residenti potranno rivolgersi per segnalazioni o altre richieste – relative ad esempio all'efficienza della segnaletica e delle infrastrutture stradali – che verranno poi riportate di volta in volta agli enti competenti.

 

“Con l’avvio del progetto ‘Prossimità e sicurezza’ si viene a mettere in campo una delle azioni principali che ci eravamo prefissi con la riorganizzazione dell’attività del corpo della Polizia locale, quella cioè di amplificare il contatto diretto degli agenti con le comunità. Il doppio presidio mensile in piazza Battaglini nel capoluogo e in piazza Primo Maggio a Villa Verucchio viene inoltre a dare risposta all’esigenza di uno sportello decentrato a disposizione della nostra popolazione: in tali occasioni i cittadini potranno infatti consegnare atti rivolti alla Polizia locale, fare segnalazioni e presentare ricorsi senza dover recarsi al Comando di Santarcangelo” commenta la presidente dell’Unione di Comuni Valmarecchia e sindaca di Verucchio, Stefania Sabba.

 

“Il progetto ‘Più vicini ai cittadini, più sicuri sulle strade’, avviato a Santarcangelo nel 2019 e poi interrotto a causa della pandemia – spiega l’assessore alle Politiche per la sicurezza del Comune di Santarcangelo, Filippo Sacchetti – trova sistematicità in questo nuovo servizio di prossimità, che da un lato aprirà un nuovo canale di ascolto per i cittadini e dall’altro rappresenta una forma ulteriore di presidio da parte della Polizia locale sul territorio. Accanto alla raccolta di segnalazioni, infatti, il servizio di prossimità consentirà di aumentare l’attenzione sulla sicurezza e la viabilità – conclude Sacchetti – attraverso un presidio al quale intendiamo dare continuità anche nei prossimi anni”.

 

Il progetto “Prossimità e sicurezza”, avviato in fase di sperimentazione fino alla fine del 2023, sarà vagliato a inizio 2024 attraverso una verifica puntuale dei risultati per valutare l’opportunità di modifiche, integrazioni o migliorie, compatibilmente con le possibilità operative della Polizia locale.

Azioni sul documento

pubblicato il 2023/09/08 14:22:00 GMT+1 ultima modifica 2023-09-08T14:23:34+01:00