Benvenuti nella rete civica dell'Unione di Comuni Valmarecchia
Servizi
Guida ai servizi del Comune
Modulistica
Documenti allegati
Allegato B) Utenze domestiche
Allegato C) Utenze non domestiche
Delibera C.C. n. 22/2016
Delibera C.C. 24/2016
Regolamento TARI
Delibera C.C. N.63/2016
Delibara nomina Funzionario Responsabile
Denuncia TARI utenze domestiche
Denuncia TARI utenze non domestiche
Denuncia cessazione tari
Denuncia variazione tari
Esenzione pensionati AIRE
Pensionati AIRE_cessazione
L. 23/05/2014 N. 80
Pagamento TARI estero
Regolamento Generale delle Entrate
TARI_riduzione utenze non domestiche
TARI_richiesta agevolazioni
Delibera C.C. N.23/2016
Allegato A) P.F.




Homepage / Guida ai servizi del comune
 
TARI 2016
Versione stampabile

Comune: Verucchio
Ufficio: Ufficio TARI, Pubblicità e affissioni, cosap
Referente: Pier Luigi Para

Descrizione:

Dal 1 gennaio 2014 è in vigore la TARI la nuova tassa sui rifiuti, che ha sostituito le precedenti TARSU e TARES con legge 27 dicembre 2013, n. 147.

La TARI è calcolata tenendo conto delle superfici già dichiarate o accertate con TARSU e TARES e, per le utenze domestiche, dei componenti del nucleo familiare; si precisa che restano valide le riduzioni già attive (casa a disposizione, fabbricati rurali, rifiuti speciali…).

Agevolazioni/Esenzioni 2016:

La Delibera C.C. n. 22 del 30/04/2016 disciplina quanto segue:

-         Esenzione totale per la abitazioni occupate da anziani con età non inferiore a 65 anni se uomo e 60 anni se donna, che conducano direttamente tali abitazioni, soli o con coniuge e/o con altra persona purchè nei limiti d’età suddetti e con reddito equivalente ISEE annuo non superiore a € 8.200,00 per nucleo famigliare;

-         L’esenzione dalla tassa rifiuti verrà accordata anche a quei nuclei famigliari composti (o che comprendono al proprio interno) da soggetti di età inferiore ai limiti stabiliti anche se non titolari di pensione, purchè totalmente o permanentemente inabili al lavoro o con un’invalidità non inferiore al 67%. (per modalità dichiarative vedi modello allegato “TARI-Richiesta agevolazioni”)

Riduzioni 2016:

La Delibera C.C. n. 24 del 30/04/2016 avente ad oggetto: “IMPOSTA UNICA COMUNALE: MODIFICA AL REGOLAMENTO PER L’APPLICAZIONE DELLA TASSA SUI RIFIUTI (TARI)” prevede le seguenti riduzioni della tassa ordinaria:

-         30% per abitazioni tenute a disposizione per uso stagionale o altro uso limitato e discontinuo;

-         20% per locali, diversi dalle abitazioni, ed aree scoperte adibiti ad uso stagionale o ad uso non continuativo, ma ricorrente;

-         30% per abitazioni occupate da soggetti che risiedano o abbiano la dimora, per più di sei mesi all’anno, all’estero;

-         30% fabbricati rurali ad uso abitativo;

-         Nelle zone situate fuori dall’area di raccolta dei rifiuti e precisamente quando il più vicino punto di raccolta dista più di 400 mt dall’accesso all’area privata, la tassa è dovuta nella misura del 40 per cento della tariffa;

-         Previa apposita richiesta, la tassa è ridotta di 2/3 quanto l’abitazione è posseduta a titolo di proprietà o di usufrutto da cittadini italiani residenti all’estero, iscritti all’AIRE, ognuno dei quali è già pensionato nei rispettivi Paesi di residenza, a condizione che tale abitazione non risulti locata o ceduta in comodato d’uso (per modalità dichiarative vedi modulo allegato)

Variazioni

Qualora fossero intervenute delle variazioni (metratura, indirizzo, cessazioni...) è obbligatorio dichiararle entro 60 giorni ed eventuali conguagli saranno imputati sulla prima rata utile.

Scadenze

Per l'anno 2016 sono state stabilite due rate di pagamento:

1° rata: scadenza 29 Luglio 2016

2° rata: scadenza 30 Novembre 2016



Cosa fare:

I pagamenti dovranno essere effettuati esclusivamente mediante i modelli F24 inviati, presso qualsiasi sportello postale o bancario senza costi aggiuntivi entro e non oltre la scadenza stabilita per evitare le sanzioni.

Si rammenta che NON è ammesso il pagamento con R.I.D. (domiciliazione bancaria)

Anche i contribuenti non residenti nel territorio dello Stato dovranno versare la TARI utilizzando il modello F24 inviato. Qualora non fosse possibile, per effettuare il versamento dall'estero, il contribuente dovrà fare un bonifico a favore di:

Comune di Verucchio
codice IBAN -  IT36O0899568100012000009118
Codice SWIFT/BIC  ICRAITRRRN0

Come causale devrà essere indicato:
il codice fiscale del contribuente;
cod. 3944 -
"Tari - Comune di Verucchio Anno 2016".

Nel caso in cui in prossimità della prima scadenza (29/07/16), non sia stato ricevuto l’Avviso di Pagamento si prega di contattare l’Ufficio Tributi.



Dove rivolgersi:

Ufficio Tributi – Verucchio – Residenza Municipale -

Piazza Malatesta, 28 (2° Piano)
tel. 0541/673930 - fax 0541/673947 - 679570
ufftarsu@comune.verucchio.rn.it

Orario d'apertura:

dal Lunedì al Venerdì dalle ore 10,00 alle ore 13,00 –

il Sabato dalle ore 8,30 alle ore 13,00



Riferimenti:

Legge 27 dicembre 2013, n. 147

Delibera C.C. N. 22 del 30/04/2016

Delibera C.C. N. 23 del 30/04/2016

Delibera C.C. N. 24 del 30/04/2016



Ultimo aggiornamento:
30/05/2016 9.29.30




Comune di Verucchio – Piazza Malatesta, 28 – 47826 Verucchio - tel. 0541/673911, fax. 0541/679570
Partita Iva/Codice fiscale 00392080404 -
E-mail:urp@comune.verucchio.rn.it - Posta Certificata:pec@pec.comune.verucchio.rn.it
Web design: Ad Hoc Network